Come verificare un diodo con il tester

diodo 1n4007

Diodi e LED contengono al loro interno una giunzione PN e si possono misurare con un semplice tester o un multimetro. Potete usare un tester a lancetta impostato sulla misura di resistenze “10X”, oppure un multimetro digitale dotato di prova-diodi che misurerà la tensione rilevate sulla giunzione. I diodi non andrebbero controllati “in-circuit”, cioè senza rimuoverli dal loro circuito stampato. Se non volete o no potete dissaldare completamente il componente, cercate almeno di liberare uno dei suoi terminali, per ottenere una misurazione corretta e non falsata dagli altri componenti presenti sulla scheda.

La tensione di polarizzazione della giunzione varia a seconda del componente e può oscillare da 0,1 a 0,7 volt e assumere valori anche maggiori per i LED. Un diodo danneggiato risulta sempre “aperto” o sempre in corto anche invertendo le sonde.

Ecco uno schema per la verifica del diodo:

test diodo con multimetro

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*