Corso Reverse Engineering e scanner 3D

Scanner 3D – Un laboratorio pratico sulla reverse engineering degli oggetti e gli scanner 3D

Gli scanner 3D sono apparecchi che con l’utilizzo di vari sensori come telecamere, laser e altre tecnologie rilevano gli oggetti nello spazio e producono dei file che possiamo elaborare e stampare in 3D. Gli scanner comemrciali costano parecchie migliaia di euro, ma recentemente sono disponibili alcune alternative accessibili a tutti. Proviamo insieme a fare delle scansioni in 3D, a ripararle e quinidi a stamparle.

red bottle da scanner 3d

scansione 3d di bottiglia in plastica

Obiettivi

Il corso avvicinerà i partecipanti alle tecnologie di scansione tridimensionale. Vedremo come funzionanao gli scanner, le diverse alternative che offre il mercato, i software necessari per fare delle scansioni e per tratatre i modelli. I partecipanti impareranno a fare una scansione in 3D con una Kinect e con il proprio telefono o macchina fotografica. Vedremo come riparare i file e come stamparli.

Destinatari

Per partecipare al corso non sono necessari particolari requisiti, anche se è preferibile avere qualche rudimento sulla stampa 3D. E’ suggerito a: designer, progettisti e artisti che si vogliono avvicinare al mondo della prototipazione rapida;
imprenditori e manager che vogliono comprendere la tecnologia;
responsabili e manager del settore tecnico e produttivo;
insegnanti e studenti.

Programma

  • teoria e funzionamento degli scanner 3D
  • scanner 3D: modelli, soluzioni e costi
  • scansione da foto
  • scansione con Kinect
  • riparazione e preparazione file
  • stampa dei progetti
  • discussione con i partecipanti.

Dettagli

durata: 2 ore circa
partecipanti: 15/20 max
requisiti: computer portatile, telefono con installato 123D Catch (Android, iOS o Win)

2 thoughts on “Corso Reverse Engineering e scanner 3D

    • Ciao Mario, attualmente non è a calendario. Posso fare delle lezioni o corsi individuali anche a domicilio (dipende dal posto). Per maggiori info contattami con il form del sito.
      Paolo.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*