Hello (electro)Maker!

saldatore150

Hello World!
Per il primo post, l'”hello world”, è d’obbligo. Inauguro oggi una nuova serie di tutorial sull’elettronica che troverete raccolti in una pagina dedicata.

L’elettronica è complicata, ma ultimamante sempre più persone vi si stanno accostando. Perché’?
Ci sono tante ragioni. Molti incontrano dei problemi pratici e non sanno come affrontarli. Molte persone attratte da tecnologie meravigliose come Arduino, dopo aver acceso il primo led, si trovano in difficoltà, perché non hanno le conoscenze necessarie per procedere in autonomia.
Negli anni ’80, quando ho iniziato a scaldare il mio saldatore ERSA da 30W, c’era un bel movimento e tanto interesse per l’elettronica.
Le edicole erano colme di riviste sull’aromento e non era diffiicle trovare un negozietto che vendeva componenti elettronici e kit.
Oggi le riviste di elettronica e i negozietti fanno fatica a sopravvivere. Il boom dell’hobbistica elettronica è passato. Eppure molte persone stanno riprendendo interesse per questo argomento.
Molte cose sono cambiate. Le tecnologie si sono smeplificate, internet ha diffuso la conoscenza. Oggi è più facile realizzare le cose perché Internet ha sempre una risposta, un tutorial, un video. Per la stessa ragione è amche più difficile fare qualcosa di nuovo.
Le persone che si avvicinano all’elettronica oggi vogliono sfruttare le potenzialità di questa materia per creare oggetti e risolvere problemi ‘personali’ non raggiunti dalla produzione di massa. L’hobbista è sparito e sono comparsi l’architetto, il designer, l’artista, l’innovatore, lo startupper… tutti con l’interesse per questa materia che può dare vita agli oggetti e magari renderli interattivi e parte di internet.

Mi sono riproposto di pubblicare in questa sezione di ZeppelinMaker una serie di post per illustrare l’elettronica, come l’ho imparata io a dieci anni.

Per non perdervi i prossimi post, iscrivetevi alla mailing list o seguitemi su facebook/twitter/g+.

A presto!

One thought on “Hello (electro)Maker!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*