Non riciclare, ripara!

riciclo-150

Siamo sicuri che riciclare sia veramente una cosa buona?

Ce lo insegnano a partire dall’asilo: dobbiamo riciclare. Ma riciclare vuol dire buttare le cose senza tentare di ripararle. Significa alleggerire il nostro senso di colpa nel gettare le cose. Si è rotto il cellulare? riciclalo. Si è rotto il TV? riciclalo. Dividi e butta tutto nel sacchetto giusto.

Riciclare oggetti elettronici è una questione complessa e costosa. I metalli sono intimamente fusi in mezzo a plastiche e resine. Come è possibile separare tutto e riusarlo in modo conveniente?

Non è più facile buttare tutto di nascosto e farlo finire in qualche discarica africana? Li ci sono migliaia di uomini, donne e ragazzi pronti a sminuzzare tutto. Bello riciclare così. Quando sento questa parola mi vengono i brividi!

Uniamo il riciclo all’obsolescenza programmata e la cosa prende una piega veramente sospetta.

Prima insegno a buttare le cose senza pensieri e poi progetto oggetti che si rompono a comando, a scadenza. Riprendiamo il possesso delle nostre cose e soprattutto siamo più critici negli acquisti.

Non è facile…

Repair Manifesto (Platform21)

1. Allunga la vita ai tuoi prodotti!
2. Gli oggetti dovrebbero essere progettati per poter essere riparati.
3. Riparare non è sostituire.
4. Ciò che non distrugge, rinforza.
5. Riparare è una sfida creativa.
6. Riparare non è una moda.
7. Riparare è scoprire
8. Si ripara anche quando non c’è crisi!
9. Gli oggetti riparati sono unici.
10. Riparare dona l’indipendenza.
11. Puoi riparare qualsiasi cosa, anche una borsa di plastica.

Non riciclare, ripara!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*